Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

 

 

    La parte superstite di contrada Raggi interessata da testimonianze archeologiche, si trova nell'area sud-est dell'attuale centro abitato tra le vie S. Pancrazio, D. Alighieri, Parabita, Raggi.
Diverse campagne di scavo operate dalla Sovrintendenza ai Beni Archeologici della Puglia, durante gli anni '80, hanno portato ad un decreto ministeriale (18/10/1991) che tutela l'area con un apposito vincolo.
Nel 2003 sono state condotte nuove indagini archeologiche, grazie ad un accordo tra Comune di Alezio, Provincia di Lecce e Sovrintendenza ai Beni Archeologici della Puglia, dirette da A. Alessio e condotte da archeologi della società Akra Iapygia di Lecce, che mirano a chiarire ulteriormente l'entità e la consistenza delle antiche testimonianze visibili e presunte della località Raggi, già pericolosamente assediata dalla circostante e disordinata  espansione edilizia

Vai all'inizio della pagina